Botaniche

Botaniche

 

Il Riviera GIN nasce da una ricetta unica, una prodigiosa formula. 
Ecco alcune delle sue botaniche.

Coriandolo
Nel Rinascimento, durante il carnevale, 
venivano lanciati confetti fatti con i semi di coriandolo glassati. Oggi questi dolcetti sono diventati i pezzetti di carta del carnevale e ne hanno mantenuto il nome. è chiamato anche prezzemolo cinese, infatti il loro gusto è simile a quello del prezzemolo, ma con un aroma pungente. I “semi” del coriandolo vengono usati come spezia: sono dolci con un lieve sapore di limone. Nel Gin è un ingrediente fondamentale 
insieme al ginepro!

Fiori di sambuco
I fiori di sambuco sono un prodotto primaverile! I fiori si seccano all’ombra, in un luogo asciutto e ben aerato. Una volta essiccati si staccano automaticamente dalle corolle. Sono importanti per avere un’azione depurativa in quanto ricchi di antiossidanti. Fanno bene al sistema immunitario e all’attività del fegato; utile anche per combattere raffreddori, bronchiti, reumatismi...insomma fanno bene alla salute!

Cannella
La cannella arriva direttamente dallo Sri Lanka 
e la sua storia si perde nella notte dei tempi! Sappiamo già che è utile ad arricchire i nostri dolci e le nostre bevande, ma ha anche molte proprietà benefiche: 
è un antibatterico, antidolorifico per l’artrite, regola gli zuccheri nel sangue, ha qualità anticancerogene, è ricca di fibre... 

Bergamotto
Il nome può ingannare, ma non ha nulla a che vedere con la città di Bergamo. Sembra infatti che le origini provengano dalla Calabria ed etimologicamente significa “pero del signore”, per la sua somiglianza con la forma della pera bergamotta. Avete problemi di colesterolo? Bhè, lui aiuta a combatterlo. Soffrite d’ansia? Aiuta anche in quello...

Zenzero
Negli Stati Uniti lo usano per il gingerbrad, il pan di zenzero, l’impasto per i biscotti che vediamo in numerosi film nel periodo natalizio... comunque è una pianta erbacea di origine orientale utilizzata per zuppe e piatti vari, ma anche per famose bevande analcoliche...
Il ginger ha tante proprietà, anche mediche, ad esempio è un buon tonificante!

Arancia dolce
“Citrus sinensis”. Così il naturalista svedese Pehr Osbeck battezzò questa pianta nel 1757 dopo il suo viaggio in Cina. Sappiamo che è ricca di vitamina C ed è usata per dolci, succhi o marmellate.
Avete problemi di insonnia? 4 gr di fiori in 200 ml. di acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti. Berne una tazza, due o tre volte al giorno.

Ginepro toscano
Nell’undicesimo secolo si racconta di una bevanda nelle scuole mediche monastiche italiane a base di acquavite e olio di bacche di ginepro. Sembra infatti italiano il primo proto-gin di cui si hanno notizie; monaci e farmacisti utilizzavano le fiorenti piante di ginepro delle colline di Salerno nei loro alambicchi... In alcuni trattati del 1055 si parla di un distillato di vino, infuso con bacche di ginepro...

share

© 2016 rivieragin.com , Tutti i diritti riservati , site by agenziaNFC

Privacy Policy